ricerca immobili

10 luglio 2014

Ancora in calo i prezzi delle case Nomisma: -19% dai picchi pre-crisi

Primo segnale di inversione di tendenza nel mercato immobiliare nel periodo gennaio-marzo 2014: lo rileva l’Osservatorio sul mercato immobiliare di Nomisma relativo a 13 grandi città (Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Torino e Venezia) secondo il quale nel primo trimestre l’aumento delle quantità compravendute è risultato del 7,4% nel segmento abitativo e del 14,9% in quello commerciale, a fronte della perdurante debolezza del segmento direzionale, testimoniata dall’ulteriore riduzione delle attività (-2,6%).

A livello nazionale, le compravendite residenziali sono salite del 4,1% sull’anno precedente, «ponendo fine a otto anni di marcata flessione», sottolinea il rapporto.

Tuttavia «la strada della ripresa del mercato immobiliare si conferma lunga e tortuosa.

Non deve stupire se oggi le famiglie alla ricerca di un’abitazione siano poco più di 324 mila contro le quasi 730 mila di un anno fa, mentre quelle potenzialmente interessate ad attivarsi sono 1,6 milioni a fronte dei quasi 2 milioni registrati nel 2013».

A consuntivo dell’anno 2013, le compravendite immobiliari nelle 13 grandi città si sono ulteriormente ridotte, seppure con un’intensità in progressiva attenuazione

source CORRIERE DELLA SERA.it

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it