ricerca immobili

19 marzo 2014

Mutui giù, le banche abbassano (finalmente) lo spread
Down mortgages, banks lower (finally) the spread

Sta accelerando, per fortuna, la discesa degli spread sui mutui: nel giro di un anno si è passati dal 3,5% che a inizio 2013 ero lo standard a offerte poco sopra il 2%.

Livello comunque lontano rispetto ai minimi di qualche anno fa.

Le manovre sullo spread stanno facendo scendere soprattutto i tassi variabili: dal panel di banche presenti nell’offerta del broker web mutuionline.it si ricava che i migliori tassi fissi si pongono a 20 anni al 4,75% e quelli medi al 5,4%; negli indicizzati si arriva poco sopra il 2,5% dell’offerta più conveniente e al 3% della media.

Is accelerating, fortunately, the drop in spreads on mortgages: within a year has passed since the beginning of 2013 to 3.5%, which was the standard to offers just above 2%.

Level, however, far from the lows of a few years ago.

The maneuvers are doing down on the spread above the floating rates: by the panel of banks involved in offering the broker's web mutuionline.it shows that the best fixed rates arise in 20 years at 4.75% and the average 5.4 % you get indexed in just over 2.5%, the cheaper and 3% of the average.

source CORRIERE DELLA SERA

1 commento:

  1. Si è vero, molte situazioni stanno cambiando ma ancora siamo distanti da situazioni favorevoli per comprare casa. Soprattutto per la situazzione economica in cui stà navigando l'italia in questo momento non ci sono condizioni favorevoli per questo tipo di operazioni. Quando, secondo voi, potremmo rivedere la luce?

    RispondiElimina

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it