ricerca immobili

20 giugno 2013

Edilizia: chiuse 11mila aziende, persi 446mila posti
Construction: closed 11 thousand companies, lost places 446mila

Mentre l'Ue cresce, l'Italia perde 11mila aziende e manda in fumo 446mila posti.

L'Ance: "Abbiamo toccato il fondo"

Nel Vecchio Continente torna a crescere la produzione edilizia.

A maggio il settore ha, infatti, registrato un balzo in avanti del 2% rispetto ad aprile, quando era calata dell’1,8%.

Dopo il crollo del 4,2% di aprile, in Italia l’indice è salito del 5,5%, tra i maggiori incrementi in Europa dietro Germania (+6,7%) e Portogallo (+5,9%).

Secondo i dati forniti dall'Eurostat, nell’Unione europea a 27 la crescita del settore edilizio è stata dello 0,9%.

Su base annua, invece, si continua a registrare un forte calo: l’Eurozona crolla del 6,6%, mentre in Italia il calo è del 10,2%.


While the EU grows, Italy lost 11 thousand companies and sends smoke 446mila places.

The Reeds: "We've hit rock bottom"

In the Old Continent to grow back construction output.

In May, the sector has, in fact, recorded a leap of 2% compared to April, when it fell by 1, 8%.

After the fall of 4.2% in April, in Italy the index rose by 5.5%, among the highest increases in Europe behind Germany (+6.7%) and Portugal (+5.9%).

According to data provided by Eurostat, the EU-27 growth in the construction sector was 0.9%. On an annual basis, however, there continues to be a sharp drop: the Eurozone collapses of 6.6%, while in Italy the decline of 10.2%.

source ilGiornale.it

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it