ricerca immobili

21 dicembre 2010

Bologna, case e politiche per gli studenti

Situazione case Bologna: tre parole che fanno rabbrividire se accostate ad un'altra piccola parola ma di vitale importanza come “studenti”. Perché sebbene in molti facciano finta di dimenticarlo Bologna è una città universitaria, una tra le più interessanti di Italia e contemporaneamente più vissuta dai ragazzi. La sua bellezza, la sua atmosfera, i suoi Atenei richiamano studenti fuori sede da tutta Italia. Un piccolo esercito che necessita di locazioni e che spesso fa fatica a trovarle.
Location homes Bologna: Three words that make one shiver when juxtaposed with another small but vital word as "students. " For though we pretend to forget in many Bologna is a university town, one of Italy's most interesting and simultaneously experienced by boys. Its beauty, its atmosphere, its universities attract non-resident students from all over Italy. A small army that needs to locations that often struggles to find them.

 
Gli studenti universitari sono circa 60mila in città, e rappresentano la prima fascia di popolazione che subisce e di conseguenza rinforza il mercato degli affitti sommersi. A causa di una regolamentazione non proprio chiara in materia dovuta in parte anche alla mancata residenza degli stessi nella cittadina emiliani giovani si trovano a dover affrontare una situazione socio-economica e soprattutto abitativa che si riflette sull’amministrazione comunale anche attraverso i minori contributi entranti nelle casse a causa delle locazioni in nero.
College students are about 60 thousand in the city, and represent the first segment of the population affected and therefore strengthens the rental market flooded. Because of a regulation is not clear on their due in part to the failure of the same residence in the town of Emilia young people are faced with a socio-economic population and especially municipal administration which is reflected also by the lower contribution in the incoming cases because of the leases in black.
 
Per far sì che il termine studenti non venga più accostato alla parola degrado il comune di Bologna sta mettendo a punto una serie di misure volte ad accompagnare gli studenti in ogni loro passo nella città attraverso una serie di politiche dedicate. Strumenti che donino ai giovani una certa libertà di movimento ed azione all’interno del comune e contemporaneamente li assistano nelle necessità abitative, mettendo comunque un freno ad una situazione abitativa deleteria sia per i giovani stessi che per l’amministrazione cittadina.
To ensure that the term students will no longer be pulled to the word degradation the municipality of Bologna is developing a series of measures to accompany students in their every move in the city through a series of policies dedicated. Tools that may pass on to young people a certain freedom of movement and action within the municipality and at the same time assist with housing needs, however, putting a stop to a housing situation is detrimental to the young people themselves and for the city administration.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it