ricerca immobili

4 maggio 2010

Roma caro affitti

Il caro affitti cancella gli artigiani
via dal centro le botteghe storiche
Sparite attività secolari tramandate di padre in figlio
Chiuse in un decennio circa quattrocento attività
La crisi e i rincari dovuti alla bolla immobiliare uccidono le antiche botteghe. Sono spariti falegnami, orafi, orologiai (l’ultimo caso è quello del famoso Bandiera e Bedetti al Teatro di Marcello) , restauratori e impagliatori di sedie: sono 361 le imprese dell’artigianato artistico e tradizionale chiuse nel centro storico negli ultimi 12 anni.
Il bilancio lo traccia Lorenzo Tagliavanti, direttore della Cna, la confederazione nazionale degli artigiani, di Roma.
AUMENTI DEL 140 PER CENTO
«Ci hanno richiesto un aumento del 140 per cento - racconta Lucia Sabatini, la moglie di Franchi –
E c’è un calo dell’attività di circa il 30 per cento. Non potremmo mai farcela».
source CORRIERE DELLA SERA.it

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it