ricerca immobili

28 maggio 2010

60 mila dollari al metro

New York, il primo grattacielo residenziale dopo la crisi

Oltre 300 metri di vetro e acciaio: sarà la più alta torre di appartamenti di lusso a Manhattan

Oltre 300 metri di vetro e acciaio, la più alta torre di appartamenti mai costruita a New York.
La torre, progettata dall’architetto francese Christian de Portzamparc, sorgerà sulla 57esima strada all’altezza della Settima Avenue, proprio davanti alla Carnegie Hall.
E sarà altra 302 metri, più della Trump World Tower che oggi detiene il record dell’edifico residenziale più alto della città. I primi venti piani saranno occupati da un hotel, un Park Hyatt.
Sopra, 136 appartamenti con vista mozzafiato su Central Park.

Chi li acquisterà?
Barnett, che già possiede 500 edifici a New York, mostra di avere molto coraggio.
Torna a investire mentre alcuni dei suoi ultimi condomini non sono stati ancora nemmeno completati. Insomma è il primo a sperimentare le difficoltà di in un mercato nel quale, anche senza il calo dei prezzi registrato nel resto del Paese, la domanda di alloggi ristagna, mentre cresce anche il numero degli uffici sfitti.

source CORRIERE DELLA SERA.it

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it