ricerca immobili

26 marzo 2010

Lotta all'evasione sugli immobili all'estero

Loft in Costa azzurra nel mirino del fisco
Hai una villa in Costa Azzurra? Un loft ad Antibes?
Presto riceverai una lettera del fisco.
La lotta all'evasione si concentra sugli appartamenti all'estero e fa tappa in Costa azzurra e Gran Bretagna.
L'Agenzia delle entrate ha inviato seimila lettere ai contribuenti italiani che possiedono immobili non dichiarati, individuati anche grazie alla cooperazione internazionale. obiettivo: suggerire di regolarizzare eventuali illeciti fiscali commessi prima del 2009
source Rainews24.it

Il Fisco in Costa Azzurra

Caccia alle ville degli evasori
Lettera a seimila proprietari. Spinta per l'ultima finestra dello scudo, il cui termine è previsto per il 30 aprile
Un esempio? Un piccolo imprenditore cinquantenne con moglie e due figli a carico soffre più di altri la crisi: il reddito che denuncia al fisco infatti subisce negli ultimi anni drastici ridimensionamenti, passando dai 23 milioni e 400 mila lire del 2000 addirittura ai 3 mila euro nel 2002 , guadagni da vero indigente.
In seguito, pur con varie oscillazioni l’imprenditore riprende a guadagnare fino a riconquistare - ma rimanendo sempre sotto la media italiana pro capite - quota 18 mila euro.
Una famiglia in difficoltà quindi se non fosse che dalla Costa Azzurra arriva la notizia di una villa a Cap d’Antibes, dimora estiva per vacanze e week end che si aggiunge all’abitazione di 7 vani in provincia di Torino.
Tutte e due difficilmente mantenibili con 3 mila euro l’anno.
Da qui il terzo avvertimento lanciato dall’Agenzie delle Entrate con le sei mila lettere: l’accertamento fiscale a tutto campo è alle porte.
L’Agenzia guidata da Attilio Befera comunque, per ora, non chiede risposte alla missiva.
Che potrebbe essere inviata anche altrove, visto che la nuova task force per il contrasto all’evasione fiscale internazionale, operativa dallo scorso ottobre ha raccolto i dati degli italiani proprietari di casa anche in altri paesi, a partire dalla Spagna e dagli Stati Uniti.
source CORRIERE DELLA SERA.it

Ville in Costa Azzurra, loft a Londra

Fisco a caccia degli evasori del lusso
Il Fisco italiano «questa volta - ha spiegato l’Agenzia delle Entrate - si interessa a ville e loft all’estero e fa tappa in Costa Azzurra e Gran Bretagna recapitando 6mila lettere ai contribuenti italiani che possiedono immobili non dichiarati, individuati dagli 007 delle Entrate anche grazie alla cooperazione internazionale».
Ed anche così «continua con decisione la lotta all’evasione internazionale».
Dei seimila proprietari di case all’estero scovati dal Fisco quelli che hanno immobili in Costa Azzurra sono soprattutto in Piemonte, Liguria e Lombardia, complice anche la distanza geografica che consente una scappata al mare di Nizza, Cannes e Antibes.
I proprietari di case in Inghilterra sono invece per la maggior parte in Lombardia e Lazio.
source LA STAMPA.it

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it