ricerca immobili

14 dicembre 2009

Alloggi non a norma? La multa è di 500 euro

PIOVENE. Ordinanza del sindaco per "regolare" le abitazioni

Lotta agli alloggi non a norma.
Chi vende o affitta abitazioni datate deve garantire la sicurezza degli impianti.
Il sindaco di Piovene Rocchette, Maurizio Colman, l'ha piantata dura.
Nell'ordinanza comunale emanata ieri, obbliga chiunque intenda cedere un alloggio, a titolo definitivo o in locazione, a mettere a norma gli impianti anche sotto l'aspetto igienico - sanitario e a presentare idonea certificazione.

L'iniziativa va a colpire le costruzioni realizzate prima del 13 marzo 1990, data di entrata in vigore della legge sulla sicurezza degli impianti e stabilisce una linea di confine, varcata la quale, chi non ha le carte in regola, verrà sanzionato con 500 euro di multa e costretto a provvedere.

IL GIORNALE DI VICENZA.it

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it