ricerca immobili

12 giugno 2009

Mercato Immobiliare: -10% in Puglia compravendita seconde case

In Puglia il mercato delle seconde case, stando gli studi della Gabetti, registrano una diminuzione dei prezzi del 10% rispetto allo scorso anno a Polignano a mare.
Per soluzioni signorili ristrutturate, di grandi dimensioni, in prossimità del mare o in centro storico si arrivano a spendere 700-800 mila euro. Da segnalare il progetto di realizzazione di un porto turistico.
Gli stranieri che comprano in zona sono prevalentemente inglesi, seguiti dai danesi. Cali sensibili di prezzi e transazioni sono segnalati anche a Ostuni, qui la disponibilità di spesa per l’acquisto di una seconda casa è di 160-170 mila euro. I tempi medi di vendita sono di 4-5 mesi, ma lo sconto che si effettua per chiudere le trattative e concludere le transazioni è spesso nell’ordine del 20%. Anche a Otranto lo scenario del mercato della seconda casa è negativo, come volumi e valori. C’è molta attesa nei potenziali acquirenti, che in media si dicono disposti a pagare 120 mila euro per comprare una proprietà immobiliare. Le quotazioni immobiliari sono relativamente alte rispetto al resto dell’area, il nuovo realizzato nelle zone periferiche viene proposto al mercato a 2.700 euro al mq, mentre nel centro storico i valori sono di 3.000-3.200 euro al mq. Fra le soluzioni tipologiche più ricercate nella zona le case antiche, con volte a stella e giardino, anche da ristrutturare. Sicuramente domandate Otranto, Castro e Ortelle. I tempi di vendita sono di circa 7 mesi. Gli stranieri interessati a queste zone per passare le vacanze sono prevalentemente tedeschi e inglesi, che spesso vanno in agriturismi e bed and breakfast nell’interno da usare come punti d’appoggio per girare diverse località durante la loro permanenza italiana.(AGI)

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it