ricerca immobili

22 giugno 2009

Ancab Cresme: -33% per le compravendite immobiliari

Dal Piano Casa impatto positivo sulla filiera delle costruzioni ma ulteriore flessione del mercato immobiliare

Forte contrazione della domanda; 695.000 abitazioni compravendute nel 2009 contro un milione e 44 mila del 2006; flessione del mercato del 33,4% che riporta i livelli delle compravendite al 1997; calo dei prezzi e delle compravendite del 9% e conseguente stato di attesa degli investitori. Queste, in sintesi, le conclusioni del quarto rapporto Ancab Cresme sul mercato della casa in Italia, presentato martedì scorso a Roma da Lorenzo Bellicini, direttore Cresme, nel corso dell'assemblea nazionale delle cooperative di abitanti aderenti a Legacoop.
Il mercato immobiliare – spiega lo studio – registra una forte crisi della domanda di sostituzione, che vale il 60% del mercato; ma è in calo anche la domanda primaria (quella delle nuove famiglie). Negli anni 2001-2007 le famiglie in Italia sono cresciute di 298.000 unità all’anno, frutto della diminuzione della dimensione dei nuclei familiari, del baby boom della seconda metà degli anni ’60 e dei primi anni ’70, e dell’eccezionale flusso di immigrazione dall’estero.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it