ricerca immobili

29 maggio 2009

Un quarto dello stipendio se ne va per l’affitto

Il 27% del reddito netto delle famiglie italiane è impiegato per pagare l’affitto della propria abitazione.

I dati della Uil si riferiscono al primo semestre 2008 e rispetto all’anno precedente, in cui la spesa per l’affitto incideva del 25% sul reddito, si è registrato un aumento pari al 6,3% In media una famiglia spende per l’affitto il 27% del reddito, vale a dire che gli italiani lavorano almeno una settimana su quattro per pagarsi l’alloggio. Ma i romani possono sborsare anche il 68%. Va meglio a chi vive a Trapani o Caltanissetta, dove è sufficiente un decimo dello stipendio. Questo quanto emerge da un calcolo della Uil nel secondo rapporto “Famiglia, reddito, casa”, secondo il quale l’affitto mensile medio nelle grandi città ammonta a circa 923 euro per un totale annuo di 11.087 euro. La ricerca ha utilizzato come campione di riferimento una famiglia di 4 persone, di cui due lavoratori dipendenti e due figli a carico, con un reddito lordo annuo pari a 36 mila euro e un appartamento di 70 mq: una situazione che rischia di diventare un pio desiderio per molti.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it