ricerca immobili

20 aprile 2009

Il Comune si trasforma in agenzia immobiliare

LEGNAGO. Firmata una convenzione con una cooperativa sociale per avviare il nuovo servizio di mediazione abitativa. L’obiettivo è mettere in contatto domanda e offerta con un occhio privilegiato verso le fasce più disagiate
L'emergenza casa è sempre più sentita anche a Legnago.
E non solo dalle famiglie disagiate ma anche dagli anziani, dai separati e dai cosiddetti nuovi poveri, che con le loro magre entrate non ce la fanno a farsi carico di affitti oscillanti per un appartamento senza tante pretese tra i 400 e i 500 euro al mese.
Di fronte a questa impellente necessità - confermata anche dai 102 aspiranti inquilini a basso reddito ammessi nell'ultima graduatoria per l'assegnazione degli alloggi Ater - il Comune è corso ai ripari istituendo uno speciale sportello per aiutare i meno abbienti a trovare un tetto attraverso un servizio di mediazione gratuito, che agevolerà una ricerca sempre più complicata malgrado in città ci siano centinaia di case sfitte.
A garantire un supporto a chi versa in condizioni di disagio abitativo e che, non disponendo delle garanzie sufficienti si vede spesso dire di no dalle immobiliari o dai proprietari di alloggi, sarà l'Aisa: l'«Agenzia d'intermediazione sociale dell'abitare» che, a fronte del protocollo siglato tra l'amministrazione e la cooperativa «Energie sociali» di Verona, aprirà i battenti a maggio al Centro per le attività sociali dove ogni mercoledì dalle 9 alle 13 sarà presente un operatore.
Tutto ciò a costo zero per il Comune poichè il progetto è finanziato dalla Fondazione Cariverona. «Questo sportello», spiega Claudio Marconi, assessore alle Politiche sociali, «sarà un punto di riferimento per chi non ha i requisiti per fronteggiare i canoni proibitivi del libero mercato.
E permetterà di accedere ad un'abitazione grazie ad un percorso guidato mirato a favorire l'incrocio tra domanda ed offerta anche in collaborazione con le stesse agenzie immobiliari». L'operatore, sulla scorta di un'analisi del mercato, individuerà con l'interessato la soluzione compatibile con le sue tasche, fornirà consulenza e se richiesto anche un servizio di accompagnamento al credito. Inoltre, l'Aisa si farà carico dell'iter burocratico ed organizzerà corsi per formare gli inquilini.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it