ricerca immobili

28 aprile 2009

Casa, prezzi più bassi del 10% rispetto all'anno scorso

Vista con gli occhi di chi vende, la discesa dei prezzi immobiliari non lascia troppo spazio all'allegria. Vista con gli occhi di compra, però, è tutta un'altra storia. Perché è vero che in Italia le quotazioni degli immobili non sono crollate come in Spagna o negli Stati Uniti. Ma alcune abitazioni oggi possono essere acquistate pagando fino al 10-12% in meno rispetto a un anno fa. E non sempre si tratta di case di bassa qualità o collocate in periferia.
La tabella riporta una selezione dei maggiori ribassi rilevati in dieci grandi città dagli uffici studi di Gabetti, Tecnocasa e Ubh. Una "mappa delle occasioni" da cui trarre una prima utile indicazione. Anche se – è bene ricordarlo – la ricerca va sempre condotta sul campo. Via dopo via, piazza dopo piazza.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuti, IMMOBILMENTE è anche la tua voce, fatti sentire...
Chiunque ritenga di sentirsi in qualche modo danneggiato dalla presenza di link al proprio sito può chiedere la rimozione dei link o la modifica degli stessi, anche con una semplice e-mail a hardwaristaesoftwarista@hotmail.it